Nel segno del Giappone - haiku e sumi-e

Codice articolo 00089
€0.00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

Puoi acquistare il libro al prezzo di 15 euro direttamente e solo a questo link della casa editrice o in libreria

Emiliano Cerasani e Filippo Manassero

Nel segno del Giappone

dipinti “sumi-e” di Filippo Manassero

Una delicata raccolta di versi e pittura che richiama a sé la potenza espressiva dell’estetica giapponese attraverso due forme artistiche: l’haiku e il sumi-e. Il primo è una breve composizione poetica; il secondo un’espressioᆳne pittorica monocromatica, maggiormente conosciuto in occidenᆳte con il nome di pittura Zen. Dietro la loro apparente forma sostanziale si cela l’arcano rapporto dell’uomo con la natura. Un viaggio nel pathos orientale vissuto con anime del mondo occidentale. L’arᆳte di seguire un’intuizione che arriva da dentro.

Haiku e sumi-e sono, da sempre, due delle forme artistiche tradizionali nell'espressione estetica giapponese. Il primo è una breve composizione poetica, caratterizzata da tre soli versi (quinario, settenario, quinario); il secondo un'espressione pittorica monocromatica, maggiormente conosciuto in occidente con il nome di pittura Zen. Dietro la loro apparente forma sostanziale si cela l'arcano rapporto dell'uomo con la natura. Nel segno del Giappone vuole essere un viaggio nel pathos orientale vissuto con anime del mondo occidentale, per scoprire l'arte di seguire un’intuizione che arriva da dentro. Ciò che a primo impatto può attrarre a livello puramente estetico rivela un significato più profondo che si collega all'interiorità di ognuno di noi.

Emiliano Cerasani nasce nel 1995 a Cori (LT) e risiede a Norma. La sua attività poetica comincia all’età di 18 anni, e annovera la raccolta di poesie intitolata Nero Scuro (2016), il prosimetro Pioggia di Cenere (2018). Nel 2019 si interessa all’arte visiva in particolare all’interazione poetica-visiva, trovando nel calligramma la risposta a un tipo di poesia più immediata e coinvolgente.

Filippo Manassero nasce a Torino nel 1969 e opera nel campo dell’arte dal 1988. Dal 2014 promuove e gestisce con successo in Italia workshop di Sumi-e (la pittura tradizionale giapponese a inchiostro), conosciuta anche come pittura Zen. Nel settembre 2016 vince in Cina il concorso “1st Hmay Art Supply Painting Competition” con l’opera Sumi-e Ibis.


Salva questo articolo per dopo