TrOmPe...che?

Chi di pittura e decorazione capisce saprà farsene una risata. Chiedo venia in anticipo, se offendo le sensibilità altrui, non si sa mai di questi tempi. Mi cospargo il capo di cenere ed in ginocchio con la testa sotto i piedi ( spero almeno lavati che con questo caldo, non lo devo nemmeno spiegare..) se dovessi mancare di rispetto. E sono a parlare di una tecnica pittorica, antica che son stati i nostri maestri del passato - bacio le mani al genio ed all’intelletto dell’essere umano- a pensarla. Di quella tecnica, derivante dalla conoscenza della prospettiva e dal saper fare delle luci e delle ombre, che inganna. L’inganno della percezione visiva. Quell’inganno che guardando un’architettura dipinta, ti sembra vera. Insomma come dire che lì, dove sto guardando proprio adesso, che meraviglia di colonne ed archi e poi cartigli e finestre e cieli, di vero non c’è proprio niente. TUTTO DIPINTO! 😎. Ed arrivando il momento di dargli un nome, alla tecnica intendo, ma non io sia chiaro, qualcun’ altro che ci pensò qualche tempo fa a battezzarla così, la chiamò: TROMPE L’OEIL!!!! E venne il momento, (ed a questo punto entro in scena io) che si dovesse ripetere quella parola tremenda “TROMPE L’OEIL” per commissionare, in lunghi e tenebrosi anni di lavoro, dai clienti più diversi, il Trompe l’oeil. E benché immagini il cliente a casa propria, nel silenzio della sua dimora ad esercitarsi nel pronunciarlo il fatidico nome, per arrivare sicuro e deciso al momento in cui si troverà di fronte a me, convinto di saperlo dire, ahimè la realtà supera la fantasia... E capita quindi che vien fuori una roba nel dirlo, che talvolta ho pensato che avesse ingoiato una mangusta che gli stava divorando le corde vocali. Delle volte ho davvero resistito dal non ridere fino a farmi venire le convulsioni. “ Ma voi li fate i tromboi “ “ Mi piacerebbe su quella parete un bel trompoi, lei cosa dice?” “ Senta vorrei un tromplei” E poi ci sono i sicuri di sè: “Lo fate il tromp” E gli eterni indecisi: “Ahhh mi piacciono tanto quelle finestre che non sono vere, fatte come si dice in trom, tromplè, tronpoi..” Che ti chiedi quanto ancora ci vorrà prima che si decida a smetterla.. E per concludere nelle richieste scritte, che basterebbe un copia incolla da Wikipedia. Vorrei dipingere sulla parete della sala un “tronp oil” O ancora : Mi può fare un preventivo per un “trompeil” di cielo e nuvole sul soffitto? Carissimi maestri del passato vi stimo e rimarrete sempre i miei mentori, ma vivaddio un’altro nome lo potevate dare a questa meravigliosa tecnica, che sarebbe stato più facile per tutti? Alcuni esempi di trompe l’oeil 😉, di nostra realizzazione. https://www.artdecosnc.com/decorazione


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Google+ Social Icon

© Art Deco Snc Via Locana 14, Torino - 10143 - Piemonte -Italia  P.I. 03104370014